MALATTIE CARDIOVASCOLARI

“In genere, t cicli della Dieta Mima-Digiuno si dimostravano molto più efficaci sugli individui che presentavano alti fattori di rischio di patologie cardiovascolari; ad esempio, la pressione sanguigna sistolica calava fino a circa 7 mmHg nei soggetti con ipertensione moderata e i trigliceridi si sono ridotti fino a 25 mg/dl nei soggetti con i trigliceridi alti, mentre il colesterolo cattivo (LDL) si è ridotto fino a quasi 22 mg/dl nei soggetti a rischio.

La dieta della longevità, Capitolo 9.